Madonna in gloria a Sant’Ambrogio

Cosimo Rosselli e Bottega: Madonna in trono con Angeli e Santi

Fu il priore Francesco della Torre, a lasciare per testamento i soldi per far eseguire questa tavola. Le monache scelsero Cosimo Rosselli come pittore, che già conoscevano bene per l’affresco del Miracolo e altri lavori. Il contratto per la Pala, come è annotato nel Libro Debitori e Creditori del Convento, fu firmato il 3 novembre 1498. L’importo era di 40 ducati, “salvo l’oro che vi andrà nell’ornamento”, che fu fornito direttamente dalle suore. Il saldo avvenne nel luglio 1501.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post

OLTREOLTRE

Quando un artista contemporaneo si accosta a un genio dell’Umanità non può che farlo con una sola dote: la grandezza del­l’umiltà. Giorgio Butini ha in sé il talento donato dalla

error: Content is protected !!