Il Mondo della Fotografia Josef Sudek Caro signor Sudek…

Caro signor Sudek…

Mladý svět (trad. Il Mondo giovane), n. 10, 1966 

 

 

 

Caro signor Sudek, una persona incontra molti inconvenienti nella vita. Dopo tutto, questi “anni settanta” non sono ancora i peggiori. Sappiamo che li supererai con un vigore che non ti abbandonerà mai.

Quello spirito eternamente giovane, pieno di fresco desiderio di bellezza, è la prima cosa che ammiriamo di te. Se solo lo mantenessimo tutti con la tua stessa forza.

Il secondo motivo per cui ti amiamo sono le tue foto.

Non invecchiano. Un aspetto giovanile è apparentemente preservato non solo dalle brave persone, ma anche da buone opere d’arte, dalla vera arte.

 


 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post

Timm e SudekTimm e Sudek

Timm Rautert ha incontrato Josef Sudek per la prima volta durante un viaggio di studio a Praga nella primavera del 1967. Lo studente di fotografia e il settantunenne Sudek, probabilmente

error: Content is protected !!